La colazione in menopausa: light e salato - Menopausa

Colazione in menopausa: light e salato

Giu 07, 2017
2439 Views

Quando siamo in menopausa è normale dover prestare un po’ più di attenzione a ciò che mangiamo: tendiamo infatti a prendere peso più facilmente, soprattutto a causa del rallentamento del nostro metabolismo dovuto alle fluttuazioni dei livelli ormonali ai quali siamo soggette.  In più, in questa fase della nostra vita, in preda all’età che avanza, tendiamo a trascurarci con maggiore facilità, giustificandoci dietro la classica frase: “Ormai ho un’età, preferisco mangiare ciò che mi piace piuttosto che affaticarmi nel tentativo di tornare in forma”. Nulla di più sbagliato!

Curare la nostra alimentazione e mantenere il nostro benessere fisico è infatti importante per:

  • Garantire la salute del nostro corpo, che ha bisogno di maggiori attenzioni soprattutto dopo l’entrata in menopausa.

 

  • Favorire il benessere mentale: vederci in forma, sentirci piene di forze ed energie, ci aiuta a stare bene con noi stesse e a superare con serenità l’inizio di questa nuova fase della nostra vita.

L’attenzione che dobbiamo prestare ai pasti che facciamo (varietà dei cibi, porzioni e distribuzione di queste durante la giornata) è quindi essenziale, ma al tempo stesso non dobbiamo fare l’errore di intraprendere drastiche diete “fai da te” con le quali, oltre ad incorrere facilmente in problemi di salute, ci priviamo dei corretti nutrienti e, soprattutto, di tutti gli alimenti che più ci piacciono. Il risultato è che spesso, invece di migliorare la nostra condizione, otteniamo l’effetto contrario.

 

L’importanza della colazione in menopausa

La colazione, ad esempio, rimane in assoluto il pasto più importante della giornata, quello che ci fornisce il giusto quantitativo di energie fisiche e mentali per iniziare le nostre attività al meglio e svolgerle con il buon umore e la giusta carica.

Colazione in menopausa light o salato

È quindi indispensabile mettere qualcosa sotto i denti quando ci svegliamo al mattino e sforzarci un poco nel caso non fossimo abituate a farlo.

Tante di noi però, proprio non gradiscono fare una colazione dolce, e persino l’odore del cappuccino al mattino diventa un’esperienza traumatica. In menopausa, inoltre, anche il nostro senso dell’appetito e i nostri gusti in tavola possono cambiare e spesso sentiamo il bisogno di soddisfare “voglie” nuove anche in fatto di cibi. Se quindi la colazione ideale a base di un bicchiere di latte caldo con due fette di pane integrale con marmellata non ci soddisfa più, saltarla per poi darci a spuntini calorici metà mattinata è il modo scorretto per affrontare il problema.

In realtà è assolutamente possibile fare una colazione salata in menopausa che sia al tempo stesso leggera ed equilibrata.

 

Colazione in menopausa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito impiega cookie analitici e di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione viene espresso il consenso al loro impiego. Per ulteriori informazioni a riguardo o per negare il consenso all'utilizzo dei cookie è possibile prendere visione della nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi