Menopausa alimentazione: cena perfetta con le amiche - Menopausa

Cosa fare in menopausa: ecco la cena perfetta con le amiche!

Ago 16, 2017
3168 Views

La menopausa, a differenza di ciò che molte di noi pensano, non è solo sintomi e disturbi. Superati i 50 anni è infatti più facile avere del tempo a disposizione per dedicarsi ai propri hobby: i figli ormai adulti, il marito che spesso è già in pensione e può aiutarci nelle faccende domestiche ci permettono di seguire il corso di cucina da tempo sognato, di imparare a cucire come abbiamo sempre desiderato, o semplicemente di viaggiare verso mete mai visitate. Seguire le proprie passioni, distrarsi con nuovi hobby e stare in compagnia delle amiche è importante per aiutarci a superare gli sbalzi di umore e rendere la menopausa serena e piacevole.

E se molte di noi si sono già date al fai da te rimodernando la propria stanza da letto, per altre non c’è momento più felice che passare una serata tutta al femminile con le proprie amiche di una vita. E se decidiamo di organizzare una cena in casa nostra, è importante curare tutti i dettagli, dai piatti alla tavola. Ecco qualche consiglio per una cena perfetta e…di cui essere fiere!

Partiamo dalla scelta del menù!

Sia che anche le nostre amiche stiano affrontando il fatidico momento della menopausa, sia che siano un po’ più giovani di età, la nostra cena, sebbene sfiziosa e d’effetto, deve essere innanzitutto sana, leggera ed equilibrata. È importante infatti, in questa fase della nostra vita, fare attenzione a ciò che mangiamo, dal momento che, il rallentamento del nostro metabolismo causato dalla diminuzione degli estrogeni, ci espone ad un aumento di peso in menopausa e ad un maggior rischio in termini di ipercolesterolemia.

Fare bella figura senza rinunciare alla linea è comunque possibile, e a tal scopo consigliamo un primo piatto semplicissimo da preparare, salutare e davvero…femminile: risotto alla barbabietola rossa servito in cestini di parmigiano.

Questo piatto tutto vegetariano, dal giusto quantitativo di carboidrati e assolutamente privo di glutine, con il suo gusto e il suo colore farà certamente un gran figurone. Solitamente questo risotto viene accompagnato al gorgonzola, ma nel nostro caso possiamo sfruttare i cestini di parmigiano, contenitori di grana semplicissimi da preparare che diverranno il nostro “piatto” d’effetto tutto da ammirare.

Qualche raccomandazione: durante la preparazione, realizzate sempre qualche cestino di formaggio in più, per essere pronte per ogni evenienza! Fate inoltre attenzione ad impiattare il riso all’interno dei cestini: inseritelo quando non è troppo bollente o i vostri cestelli arriveranno in tavola completamente…fusi!

Come secondo piatto proponiamo un’orata al vapore su marmellata di bergamotto. Questa ricetta, raffinata come appena uscita da un ristorante stellato, oltre ad essere semplicissima da preparare, è assolutamente salutare, grazie alla presenza del pesce (che come sappiamo contiene grassi omega 3 utili contro il colesterolo) cucinato attraverso una delle cotture più leggere che esistano, quella al vapore. La marmellata su cui adagiare il vostro pesce dal sapore delicato è invece a base di bergamotto, un agrume molto utilizzato nel sud Italia per via dei suoi benefici sul benessere e delle sue proprietà anticolesterolo. Potete comprare la confettura già pronta o prepararla in casa seguendo anche in questo caso le diverse guide su internet.

Concludiamo con un dolce da preparare a casa e che possiamo scegliere in base alle nostre preferenze: dal budino al cioccolato fondente su fonduta di cioccolato bianco fuso, al sorbetto da servire all’interno di gusci di limone, possiamo trovare tante ricette facili e veloci anche su internet. Tra i dolci più gustosi e femminili proponiamo certamente il cheesecake freddo preparato con philadelphia light nella variante “caffè al ginseng” (basta aggiungere alla ricetta classica un po’ di yogurt al caffè e il caffè al Ginseng in polvere): un delizioso gusto orientale che ci permette di sfruttare anche la capacità del Ginseng di agire positivamente sul metabolismo dei carboidrati.

Idee per decorare la tavola

La nostra cena non può essere completa senza il tocco “fai da te” finale, e decorare una tavola per una cena tra amiche può rivelarsi davvero semplice e divertente.

Innanzitutto dobbiamo cercare di non appesantire troppo l’atmosfera ma piuttosto renderla frizzante e femminile, nonostante la parola d’ordine di sempre: stile minimal.

  • Scegliamo una tovaglia rigorosamente bianca e giochiamo creando punti di colore con le decorazioni e i tovaglioli che possono riprendere i toni di queste ultime o essere beige o caffè latte, due colori neutri che possono abbinarsi senza problemi a tutto il resto.
  • Cominciamo col preparare qualche centro tavola d’effetto che sia anche veloce da allestire. Un’idea potrebbe essere quella di utilizzare calici o bicchieri lunghi in vetro e riempirli con pietre o addirittura…legumi! All’interno possiamo posizionare un fiore del colore che più ci piace. Visto che siamo in tema con il nostro risotto alla barbabietola, posizioniamo qualche margherita o tulipano sui toni del rosa, lilla e bianco. Ancora più semplice e di effetto è l’utilizzo di una busta di carta di quelle in cui teniamo il pane. Prendiamo un mazzo di tulipani bianchi, rosa o gialli dagli steli belli lunghi e leghiamoli assieme aprendo la base così che stiano in piedi da soli. Inseriamoli nella busta di carta in modo che fuoriescano solo i capolini. Stringiamo la busta al di sotto di questi con un nastro del colore che più ci piace et voilà.
  • E adesso che siamo nella stagione estiva perché non creare splendide e colorate composizioni con frutta e agrumi? Basta un vaso in vetro, un po’ di acqua, qualche spicchio di limone o una manciata di mele da inserirvi all’interno, e fiori freschi: lo stupore delle vostre amiche è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito impiega cookie analitici e di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione viene espresso il consenso al loro impiego. Per ulteriori informazioni a riguardo o per negare il consenso all'utilizzo dei cookie è possibile prendere visione della nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi