Sessualità in menopausa: i problemi più frequenti e i rimedi per contrastarli

Ago 24, 2017
2488 Views

I problemi che noi donne viviamo in menopausa sono di varia natura, ma quelli che più influiscono sul nostro benessere psico-fisico sono quelli legati alla sfera della sessualità. I sintomi ad essa legati non riguardano infatti più solo noi stesse, ma coinvolgono il nostro rapporto di coppia, la nostra autostima e il nostro modo di affrontare questa delicata fase della nostra vita. Molte di noi però non riescono a superare le difficoltà incontrate nell’ambito della sessualità in menopausa perché non conoscono realmente le problematiche ad essa associate e i possibili rimedi che possono farci tornare a vivere il sesso più serenamente. In questa breve guida vediamo insieme quali sono i problemi principali e i rimedi a disposizione.

Calo del desiderio sessuale

Il nostro desiderio sessuale non è solo una questione ormonale. Esso è legato prima di tutto alla nostra psiche: fantasia, serenità, immaginazione e relax sono alla base della componente psicologica per un buon sesso, e questo vale per tutte le età! Se mancano questi caratteri psicologici, raggiungere il piacere diventa sicuramente un po’ più complicato.

Da un punto di vista biologico, invece, il desiderio sessuale nasce dall’armonia tra estrogeni, progesterone e un pizzico di androgeni. Non ci crederete, ma la nostra percezione di femminilità può subire un calo a causa della diminuzione degli estrogeni; quest’ultima, assieme la riduzione del livello di androgeni, provoca un calo del desiderio sessuale.

Orgasmi più brevi e meno intensi

Se avete notato che i vostri orgasmi si riducono in termini di durata e intensità, non preoccupatevi, anche questo è normale ed è sempre dovuto al calo di ormoni e ai cambiamenti del corpo femminile andando avanti con l’età. L’orgasmo è infatti un riflesso sensitivo-motorio, innescato da numerosi stimoli fisici e mentali, e richiede un adeguato “supporto” neurovascolare e neuromuscolare per favorire le contrazioni ritmiche della muscolatura vaginale, uterina, anale, supporto che tende ad indebolirsi con l’invecchiamento dei tessuti del corpo.   In ogni caso niente paura: anche in menopausa si può raggiungere l’orgasmo senza problemi, basta solo adottare i giusti rimedi, avere un po’ più di pazienza e, soprattutto, serenità nel lasciarsi andare.

Secchezza e dolore durante il rapporto

Anche l’eccitazione e la conseguente lubrificazione delle pareti vaginali dipende dal giusto accordo tra i vari ormoni estrogeni e androgeni. A molte di noi capita infatti di dover affrontare il problema della secchezza vaginale, che in alcuni casi può rendere davvero dolorosi i rapporti sessuali in menopausa (circa il 31-39% delle donne in menopausa prova dolore durante il rapporto con il proprio partner).

In menopausa, i tempi di lubrificazione diventano più lunghi, e l’elasticità della vagina si riduce, tanto che, a differenza di quello che spesso tendiamo a fare in queste situazioni, è consigliato non diminuire il numero di rapporti sessuali. Una buona frequenza di questi ultimi aiuta infatti a mantenere l’estensibilità delle pareti vaginali e la tonicità dello stesso pavimento pelvico, l’insieme dei muscoli presenti nel basso ventre, dal cui rilassamento possono scaturire i tipici disturbi urinari della menopausa.

Lubrificazione vaginale…da cosa dipende?

Nella donna, a protezione della parete vaginale, è presente uno strato sottile di secrezione trasparente: questo lubrificante “naturale” viene prodotto dalle pareti dei vasi sanguigni che circondano la vagina. Durante il rapporto sessuale e la fase di eccitazione, aumenta il flusso sanguigno in questi vasi, e di conseguenza anche la loro secrezione di liquido in grado di garantire l’assenza di dolore durante il rapporto stesso. I fattori che influenzano la quantità e la consistenza di questo fluido sono le fluttuazioni ormonali, in particolare estrogeniche (basti pensare all’aumento di estrogeni durante l’ovulazione e la conseguente secrezione di muco più denso in questa fase del ciclo, o alla sua diminuzione in menopausa) e l’avanzamento dell’età.

Sessualità in menopausa: rimedi ai problemi più frequenti.

Sono diversi i rimedi che possono aiutarci a vivere meglio la sessualità durante la menopausa, da quelli farmacologici a quelli correlati alla componente psicologica.

Quest’ultima è certamente quella che deve avere l’attenzione maggiore: dobbiamo sforzarci di parlare con il nostro partner, di comunicargli le nostre insicurezze e i nostri timori; se non riusciamo da sole possiamo richiedere il supporto di una psicologa, possiamo parlarne con la nostra ginecologa o ancora chiedere consigli agli esperti online. L’importante, come sempre, è il dialogo.

Gel e creme lubrificanti

Sul mercato sono presenti tanti prodotti come gel e creme lubrificanti che ci danno la possibilità di superare il problema della secchezza vaginale.  L’applicazione di questi prodotti garantisce un sollievo immediato alla secchezza vaginale, senza dover ricorrere alla terapia estrogenica vaginale. È consigliato l’utilizzo di creme a base acquosa, dal momento che le preparazioni a base lipidica (oleosa) possono danneggiare il lattice del preservativo, e agire negativamente sul Ph vaginale stesso.

Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel consistono in una serie di esercizi da praticare quotidianamente, per restituire elasticità e tonicità al muscolo perineale e sciogliere il riflesso di contrazione che si ha soprattutto in risposta alla secchezza vaginale. Questi esercizi aiutano anche ad aumentare la sensibilità vaginale e il piacere sessuale e aiutano a contrastare i fastidiosi disturbi urinari della menopausa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito impiega cookie analitici e di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione viene espresso il consenso al loro impiego. Per ulteriori informazioni a riguardo o per negare il consenso all'utilizzo dei cookie è possibile prendere visione della nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi