Vampate di calore. Quando la menopausa si fa incandescente - Menopausa

Vampate di calore. Quando la menopausa si fa incandescente

Menopausa.com
Giu 05, 2015
98 Views 8 Comments

Siamo in tante. Sì, il 75% delle donne che entrano in menopausa soffrono di vampate di calore, uno dei sintomi della menopausa più comuni e diffusi tra le donne che vivono questa fase di cambiamento.

Come facciamo a sapere se stiamo avendo una vampata di calore? È molto semplice: quando sentiamo un lieve tepore trasformarsi in un caldo incandescente che, partendo dal petto, esplode nel viso facendoci sudare in modo che ci pare essere a dir poco inappropriato, beh, quello è il momento in cui stiamo vivendo una vampata di calore. Si calcola che la temperatura della pelle aumenti fino a 2-3 gradi. Poi, per reazione, il corpo cerca di venirci incontro, tentando di raffreddare le temperature, con l’unico esito che, dopo aver avuto un assaggio di temperature tropicali, veniamo sbalzate in un clima polare artico. Insomma prima “moriamo di caldo” e poi “congeliamo”!

Spesso capita che, durante la vampata di calore, molte di noi abbiano anche la tachicardia. Insomma, se dovessimo spiegare a qualcuno che non ha mai vissuto una vampata di calore, potremo illuminarlo dicendogli che è come innamorarsi di qualcuno (il cuore batte forte e veloce) e provare a flirtare con lui tentando di mostrare la nostra parte più affascinante, mentre si è sotto una doccia in cui si alterna acqua bollente e congelata. Ecco: la vampata di calore è una cosa simile, ma senza amore! Parliamoci chiaro: è un vero disagio che spesso capita nei momenti meno opportuni!

 

I fattori che aumentano la vampata di calore

La menopausa non è uguale per tutte, ognuna di noi la vive in modo diverso: i sintomi e la loro intensità possono variare da donna a donna. Non è ancora chiaro il motivo per cui una donna, pur essendo in menopausa, non soffra di vampate di calore mentre altre siano costrette a vedere la loro giornata tempestata di questi momenti non proprio gradevoli. Di sicuro, però, ci sono dei fattori che possono aumentare il rischio della vampata di calore:

  • Il fumo. Può aumentare la frequenza e l’intensità della vampata di calore;
  • Obesità. Il tessuto adiposo tende ad opporsi alla dispersione termica: ha un effetto isolante;
  • Inattività fisica. L’attività fisica favorisce il sistema circolatorio e stimola il sistema di autoregolazione della temperatura;
  • Razza: le donne afroamericane soffrono di più delle vampate di calore rispetto alle donne europee, Nelle donne orientali, invece, le “caldane” sono molto meno frequenti, grazie anche ad una dieta povera di grassi animali e ricca di soia.

 

Alcuni consigli pratici per gestire al meglio le vampate di calore

Non esiste una magia che faccia scomparire immediatamente le vampate di calore (a meno che non vogliate fare la TOS). Esistono, però, delle buone abitudini che, se vengono seguite, possono aiutarvi a tenere sotto controllo gli effetti di questo fastidioso sintomo:

  • Vestitevi a “cipolla” ovvero a strati, in questo modo potete aggiungere e togliere vestiti a vostro piacimento e a seconda delle necessità. E non dimenticate di usare dei tessuti leggeri e traspiranti;
  • Limitate i cibi piccanti;
  • Preferite i cibi freschi come frutta e verdura. Limitate invece le carni e gli alimenti grassi. Date priorità agli isoflavoni come la soia e il trifoglio rosso;
  • Evitate il caffè e l’alcool;
  • Portate con voi un buon ventaglio;
  • Dedicate del tempo all’attività sportiva: vi permetterà non solo di stare in forma, migliorare l’umore, ma anche di mitigare gli effetti delle vampate;
  • Regalatevi momenti di relax: vi permetteranno di avere maggiore self-control durante la vampata e mitigarne così gli effetti.

8 Comments

  1. Io faccio molto movimento e a parte le vampate che sono micidiali, non riesco a controllare il peso. Mangio pochissima carne ma in generale mangio poco , ma sia che mangi o no il peso aumenta ho già preso 10 kg in 15 mesi che cosa posso fare? Grazie

  2. Ciao, da più di due anni sono in menopausa e soffro molto di vampate, sono ingrassata soprattutto nella zona della pancia, cosa posso fare?

Questo sito impiega cookie analitici e di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione viene espresso il consenso al loro impiego. Per ulteriori informazioni a riguardo o per negare il consenso all'utilizzo dei cookie è possibile prendere visione della nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi