Donna over 40 incinta

Menopausa e gravidanza: è possibile?

17.09.2019
È possibile restare incinta durante la menopausa? Facciamo chiarezza!

Purtroppo, con la menopausa, se ne va la nostra capacità di diventare madri in quanto si esaurisce il numero di ovociti contenuti nei follicoli ovarici che, ogni mese, possono essere fecondati dagli spermatozoi in modo naturale, dall’età della prima mestruazione in avanti.

I sintomi della premenopausa possono trarre in inganno

Negli anni precedenti la menopausa, potremmo dire più o meno dai 44-45 anni, è estremamente difficile rimanere incinte, ma non impossibile.

Quando il ciclo ritarda, è sempre bene fare il test di gravidanza.

Stanchezza estrema, intolleranza al caldo, un senso di nausea e vertigine sono sintomi che possono essere associati a quelli della gravidanza, è vero, ma è chiaro che molto più spesso hanno a che fare con la premenopausa.

In menopausa precoce è possibile ottenere una gravidanza spontanea

Nelle donne con menopausa precoce, cioè prima dei 40 anni, è importante ricordare che si possono verificare ancora delle rare ovulazioni, soprattutto in giovane età e quando la menopausa prematura viene diagnosticata dopo un periodo prolungato di assunzione della pillola contraccettiva che può simulare uno stato di menopausa apparente.

È dunque possibile, in meno del 5-10% dei casi, ottenere una gravidanza spontanea, soprattutto se sono ancora presenti delle mestruazioni spontanee.

Dopo i 50 anni, però, rimanere incinta per vie naturali è, davvero, un evento eccezionale, al limite dell’incredibile.

Molte delle gravidanze che osserviamo in donne di tale età sono frutto della fecondazione in provetta con un uovo donato.

Infatti, se una donna è in buono stato di salute può portare a termine una gravidanza, pur con alcuni rischi per sé e per il nascituro, grazie all’uso di ormoni che preparano l’utero ad accogliere l’embrione (frutto dell’incontro in vitro tra uovo e spermatozoo) prodotto in vitro e poi trasferito dal medico della riproduzione.

Menopausa e gravidanza: facciamo il punto

Con la menopausa si esaurisce il numero di ovociti contenuti nei follicoli ovarici e – di conseguenza – diventa pressoché impossibile rimanere incinte.

Negli anni precedenti alla menopausa, invece, è possibile che si verifichino delle gravidanze: stiamo parlando di donne in menopausa precoce, giovani, che possono comunque avere delle rare ovulazioni. Per questo, se il ciclo ritarda, è sempre bene eseguire un test di gravidanza.

Se nel periodo dei 45 anni, quindi, anche se difficile è possibile rimanere incinte, dopo i 50 anni questa possibilità è quasi nulla e una gravidanza può essere frutto solo di fecondazione in provetta.

Articolo scritto dalla Prof.ssa Rossella Nappi
Team salute della donna

Prodotti consigliati

Vuoi maggiori informazioni?

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge