Una splendida donna in post menopausa

Post menopausa: quando inizia e cosa cambia

10.09.2019
Quando si può parlare di post menopausa? Quanto dura questo periodo? Quali sono i sintomi? E come possiamo, da donne, affrontare al meglio questa fase della nostra vita? Scopriamolo insieme.

La post menopausa è letteralmente il periodo che segue la data dell’ultima mestruazione della vita della donna, che si definisce menopausa e si verifica tra i 47 e i 53 anni. Generalmente, dura circa 10-15 anni.

Ma quali sono i sintomi iniziali della post menopausa?

La post menopausa può essere accompagnata da una serie di sintomi, come:

  • Vampate di calore
  • Insonnia
  • Malumore
  • Ansia
  • Fatica
  • Calo del desiderio sessuale
  • Secchezza vaginale
  • Dolore nel rapporto sessuale
  • Incontinenza urinaria
  • Dolori osteoarticolari e muscolari
  • Aumento di peso

In genere, questi disturbi iniziano già prima dell’ultima mestruazione, nel periodo cosiddetto della perimenopausa.

In questa fase, il ciclo mestruale è irregolare, anticipa o ritarda; è più abbondante o più scarso, a causa della perdita di fertilità e del fatto che le ovaie non producono più il progesterone e gli estrogeni.

C’è da dire, però, che la carenza ormonale può essere avvertita in modo diverso da donna a donna e, quindi, anche i sintomi possono essere diversi sia per intensità che per durata.

Post menopausa: un percorso differente per ognuna di noi

Alcune donne attraversano la menopausa con facilità; per altre, invece, è l’inizio di un periodo difficile sia sul versante fisico sia su quello psicologico e di coppia, con profonde ripercussioni sulla qualità della vita, sulla sessualità e sulla performance familiare e lavorativa.

Spesso, le donne che hanno sintomi severi vanno incontro a un maggiore rischio di osteoporosi e di patologie cardiovascolari e metaboliche, che è possibile contrastare mediante protocolli terapeutici che tengano conto delle caratteristiche della donna e del rischio-beneficio di intraprendere terapie ormonali sostitutive.

È in ogni caso importante nella post menopausa fare una valutazione a “tutto tondo” del proprio stato di salute per una prevenzione efficace. Naturalmente, sempre con il supporto del proprio Ginecologo.

Sintomi e prevenzione in post menopausa

Abbiamo visto insieme che durante il periodo della post menopausa ogni donna incorre in sintomi e disturbi che, nei casi più gravi, possono avere delle ripercussioni sulla vita quotidiana.

Oltre a ciò, durante questo periodo di cambiamenti noi donne andiamo incontro al rischio di diverse patologie come osteoporosi, malattie cardiovascolari e metaboliche.

Il consiglio, dunque, è sempre quello di controllare in maniera approfondita con il supporto del proprio Medico il nostro stato di salute, con check-up regolari sia per un’efficace prevenzione sia per poter eventualmente intervenire con terapie ad hoc.

Articolo scritto dalla Prof.ssa Rossella Nappi
Team salute della donna

Prodotti consigliati

Vuoi maggiori informazioni?

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge